"Il canto delle sirene", forum interattivo per uditori di voci e altri pazienti psichiatrici. Guida all'uso.

Shell

Un sentito benvenuto a tutti i visitatori del forum "il canto delle sirene". Questo forum è pensato come luogo d'incontro per gli uditori di voci e per tutti gli altri pazienti psichiatrici. Questo anche se purtroppo la maggior parte del materiale postato finora appartiene solo alla "rassegna stampa", proprio quando invece vorrebbe essere soprattutto un sito "partecipato" e "interattivo", gestito direttamente da chi della "follia" ha un'esperienza di prima persona. Noi speriamo vogliate diventare con noi redattori del forum.

Provata con la fNMR la correlazione tra invio del pensiero a distanza e l'attività cerebrale del ricevente. Sono i risultati di una ricera Hawaiana.

Thelepathy

Achterberg J (1), Cooke K, T Richards, Standish LJ, Kozak L, Lago J. Provata la correlazione tra l'intenzionalità di invio del pensiero da lontano in destinatari e la funzione del cervello: una analisi con la risonanza magnetica funzionale. Giornale di Medicina Alternativa e Complementare, dicembre 2005, 11 (6): 965-71. Informazioni sull'autore: (1) Fondazione "Earl e Doris Bakken", Ospedale Comunitario delle Hawaii Settentrionali, Kamuela, HI 95.743, Stati Uniti d'America. E-Mail: jeannieach@aol.com

DSA: l’origine sarebbe colpa del metodo di insegnamento nei primi anni di scuola.

DSA

DSA: l’origine sarebbe colpa del metodo di insegnamento nei primi anni di scuola. di Eleonora Fortunato * Fonte: http://www.orizzontescuola.it/

Discutendo di scuola e insegnamento, forse può tornare utile anche interrogarsi sui modelli formativi adottati negli ultimi 40 anni. A quanto pare, l'”americanizzazione” di una cultura – compreso il passaggio dalla “società della parola” alla “società dell’immagine” – produce disastri non solo sul piano economico, ma anche sulle capacità cognitive delle grandi masse.

La clozapina diminuisce il volume del Nucleo Caudato e questo non correla ad alcun beneficio per il paziente. Sono i risultati di una ricerca olandese.

Clozapina

Scheepers F.E. (1), de Wied C. C., Hulshoff Pol H. E., van de Flier W., van der Linden J.A., Kahn R.S.. L'effetto della clozapina sul volume nucleo caudato nei pazienti schizofrenici precedentemente trattati con antipsicotici tipici. Neuropsicofarmacologia. 24 gennaio 2001; 24 (1): 47-54. Informazioni sugli autori: (1) Dipartimento di Psichiatria, Centro Medico Universitario, Utrecht, Paesi Bassi.

Riassunto

Breve poesia di Emanuele

Questa è una breve poesia di una serie che ho appena iniziato, che chiamerò "Fratture", che trattano l'irrompere nel quotidiano di qualcosa di un po' surreale, un po' magico, che è la chiave di certe mie giornate di "follia". Come dice Valery: "Le vers ont le sens qu' on lui prete" (i versi hanno il senso che gli si attribuisce). Spero questa breve poesia vi piaccia.

Aumento di peso causato da neurolettici: è indotto dalla modificazione genetica del paziente. Sono implicati molti geni.

Sindrome Metabolica

Shams TA (1), Müller DJ. Aumento di peso indotto dall'antipsicotico: recensione su geneticatica, epigenetica, e biomarcatori. Rapporti Psichiatrici Correnti,. ottobre 2014;16(10):473. doi: 10.1007/s11920-014-0473-9. Informazioni sugli autori: (1) Clinica di Ricerca Farmacogenetica, Centro per le Dipendenze e la Salute Mentale, 250 College Street, Toronto, ON, M5T 1R8, Canada.

Primo episodio psicotico: la riduzione del trattamento farmacologico dopo il recupero funzionale, sul lungo periodo, diminuisce il tasso di ricaduta.

Gufo psichedelico

Alvarez-Jimenez M (1,2), O'Donoghue B (3,4), Thompson A (5), Gleeson JF (6), Bendall S (7,8), Gonzalez-Blanch C (9), Killackey E (7,8), Wunderink L(10), McGorry PD (7,8). Al di là della remissione clinica nel primo episodio psicotico: pensieri sul mantenimento del trattamento con antipsicotico contro la. sospensione guidata nell'epoca del recupero funzionale. Droghe del Sistema Nervoso Centrale, 30 Maggio 2016; (5): 357-68. doi: 10.1007 / s40263-016-0331-x.

Nuove droge e vecchie follie

Mentre andavo a trovare un mio amico in repartino nacque una discussione tra OSS, pazienti e semplici avventori sul fatto che si vede sempre di più arrivare in repartino ragazzini anche minorenni, stravolti di nuove sostanze assunte a scopo ludico e che assolutamente non riescono a controllare.

Chiaramente questo non vuole essere un articolo moralista e quello che voglio fare notare è che i medici tentano di far coincidere "vecchie" diagnosi con gli effetti ancora non del tutto chiari di sostanze di sintesi di nuovissima produzione.

SVEGLIA!!!!

SVEGLIA!!! A TUTTI GLI EMARGINATI CHE ASPETTANO CHE QUALCOSA ACCADA COME QUANDO SI GUARDA IN ALTO AD ASPETTARE LA STELLA CADENTE MA PERCHE' SI POSSA AVVERARE CIO' CHE ASPETTIAMO BISOGNA METTERCELA TUTTA PERCHE' LA VITA E' COME UNA BOLLA DI SAPONE CHE DURA UN ATTIMO!!!!
SI PROPRIO COSI' PER QUESTO BISOGNA ALZARSI E LOTTARE TUTTI I GIORNI CHE LA VITA CI RISERVA

Detenuti spostati negli ex Opg, ma i pazienti sono ancora lì.

OPG

Detenuti spostati negli ex Opg, ma i pazienti sono ancora lì. La “promiscuità” permane in 3 ex ospedali psichiatrici riconveriti in penitenziari comuni.  Carcere. Di Damiano Aliprandi, 13 giugno 2016 18:17 GMT. Fonte: http://www.ildubbio.new

Pagine

Iscriviti a Cantodellesirene RSS